Boom di parti cesarei: i dati

Author: Redazione/giovedì 9 febbraio 2017/Categories: In evidenza, Post parto

Boom di parti cesarei: i dati
Gravidanza: un percorso della durata di nove mesi che la mamma compie con il proprio bebè. Una sana alimentazione unita ad una costante attività fisica e a controlli medici costanti (esami di screening prenatale), permettono alla gestante di arrivare in piena tranquillità al momento del parto.

Aumentano sempre più i parti cesarei: dati allarmanti rilevano come sia in atto un incremento sostanziale del parto cesareo. Il  Ministero della Salute ha rilevato che in Italia nel 2015 il 34,1% dei bambini è nato in seguito ad un parto cesareo. 

I dati allarmanti sono emersi alla presentazione dei risultati di un progetto finanziato dall’UE e che ha coinvolto 15 ospedali presenti in Italia, Irlanda e Germania. L’aumento dei parti cesarei provoca infatti non solo un aumento dei costi, ma è anche un processo medico che condiziona la scelta delle donne. 

I medici affermano che la scelta del parto cesareo è spesso correlata alla paura del dolore, legato invece al parto naturale. Una corretta informazione invece può portare le donne a fare una scelta consapevole e senza paura. 

Fonte: lanotiziagiornale.it

Print

Number of views (849)/Comments (-)

blog comments powered by Disqus

Name:
Email:
Subject:
Message:
x



Scopri di più

Calendario

«maggio 2019»
lunmarmergiovensabdom
293012345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272829303112
3456789

Cerca nel blog